domenica 29 maggio 2016

LA CABINA DELL’ARTE DIFFUSA A TORINO.


Una mostra delle opere del duo T.A.M. Tavor Art Mobile, Mimmo Domenico Di Caterino e Barbara Ardau appositamente inviate per Le Domeniche In Cabina dalla città in cui risiedono e lavorano, Cagliari.
Una performance a distanza, attraverso le opere, come avviene ormai abitualmente e da tempo, finalizzata al ribaltamento della figura del pubblico e della funzione del binomio opera-artista.
Il pubblico, dopo la mostra, potrà liberamente scegliersi una delle opere esposte e portarsela a casa.
La performance dei due artisti si completa con la fotografia dell’opera insieme al suo fruitore, che verrà pubblicata sui social networks e sul blog degli artisti.
L’Operazione apPOSTatIT, continua la propria presenza sui vetri della Cabina, alla quale sono tutti chiamati a partecipare, apponendo un post it la citazione di un artista e il nome dell’autore, o una qualsiasi altra citazione, apponendo questo minuscolo pezzetto di carta all’interno della Cabina.
Un presidio permanente e virtuale, affidato a parole scritte, distribuito da tutti, usufruibile da chiunque.

Daniele D’Antonio

domenica 15 maggio 2016

T.A.M. Cagliari a "La Cabina dell'Arte diffusa" a Torino.

Un grazie ad Attioscene Inluogopubblico per la bella interpretazione in forma di tributo a Gianmaria Testa.
Un grazie ancora agli Artisti delle precedenti mostre, riproposte oggi:
Il Thereminista Nudo
E un grazie a T.A.M. -Tavor Art Mobile, il progetto artistico di Mimmo Domenico Di Caterino e Barbara Ardau, che è partito oggi con la distribuzione delle loro opere e oggetto di una loro specifica mostra, la #6, il 29/5, e che proseguirà tutte le domeniche fino ad esaurimento delle loro opere.
Ricordo l'appuntamento di domenica prossima, per la Domenica#5, con Favole di Brunella Pernigotti, una lettura a due voci di Brunella Pernigotti e Silvana Crivellin.
Ricordo ancora che oggi è partito il nuovo progetto della Cabina, #‎apPOSTatIT : un presidio artistico in parole e lettere affidate ad un postit depositato in cabina: citazioni, pensieri, aforismi e riflessioni legate al mondo dell'arte affidate ad un ritaglio di carta di pochi centimetri, liberamente apponibili da chiunque.
Daniele D'Antonio





giovedì 5 maggio 2016

T.A.M.Cagliari alla Cabina dell'Arte Diffusa a Torino.

La Cabina dell’Arte Diffusa nasce come progetto di sperimentazione sul reindirizzamento funzionale di elementi urbani obsoleti: non sottrae spazi o funzioni, ma si integra con l’esistente, apportandovi del valore aggiunto. L’arte, in questo caso è lo strumento per realizzare il progetto il cui fine è arricchire spazi sottoutilizzati o non più utilizzati, portare l’arte direttamente negli elementi del quotidiano dei cittadini, al di fuori dei circuiti ufficiali e delle mostre-evento, consentire la conoscenza del mondo artistico locale, che produce arte, alla cittadinanza, che di questa parte della città non conosce nulla o quasi.
La Cabina è un esempio di come si possa fare e divulgare arte dal basso, con le risorse esistenti, con la compartecipazione e lo scambio di conoscenze e interesse da parte di tutti: artisti e cittadini.


Nel corso delle Domeniche in Cabina, a partire dal 15 Maggio, avrete l’opportunità di portarvi a casa una delle opere che T.A.M. (Mimmo Di Caterino e Barbara Ardau)ha reso disponibili per questa iniziativa.
Si possono prendere senza spendere soldi (non sono in vendita), ma l’arte non è mai gratis, merce da saccheggiare: il costo è dato dalla condizione di farvi un selfie o farvi fotografare con l’opera da voi scelta e pubblicarla in rete.
Mimmo Domenico Di Caterino, è l’artista da tempo impegnato in questo progetto di arte e di vita con la moglie ed artista Barbara Ardau, che utilizza la rete come segno dei linguaggi e dell’universo artistico contemporaneo ed affida a questo strumento di condivisione le proprie finalità espressive.
E io ringrazio T.A.M. per avere aderito al progetto della Cabina e per il suo sostegno.

Daniele D’Antonio